Sambuco benefici per il sistema immunitario e la pelle

Benefici del sambuco

Le bacche di sambuco (Sambucus) sono state un rimedio popolare per secoli in Nord America, Europa, Asia occidentale e Nord Africa. Quindi i benefici medicinali delle bacche di sambuco sono stati studiati e riscoperti. Il sambuco è usato per la sua attività antiossidante, per abbassare il colesterolo, migliorare la vista, rafforzare il sistema immunitario, migliorare la salute del cuore, tosse, raffreddore, influenza, infezioni batteriche e virali, e tonsillite. I bioflavonoidi e altre proteine nel succo distruggono la capacità dei virus del raffreddore e dell’influenza di infettare una cellula.

Componenti benefici nelle bacche di sambuco

Le bacche di sambuco contengono pigmenti organici, tannino, aminoacidi, carotenoidi, flavonoidi, zucchero, rutina, acido vibronico, vitamina A e B, e una grande quantità di vitamina C. Sono anche leggermente lassative, diuretiche e diaforetiche. I flavonoidi, compresa la quercetina, sono ritenuti responsabili delle azioni terapeutiche dei fiori e delle bacche di sambuco. Secondo studi in provetta, questi flavonoidi includono antociani che sono potenti antiossidanti e proteggono le cellule dai danni.

Benefici per la salute delle bacche di sambuco

Le bacche di sambuco sono state elencate nel CRC Handbook of Medicinal Herbs già nel 1985 e sono elencate nel Mosby’s 2000 Nursing Drug reference per raffreddori, influenza, infezioni da lievito, congestione nasale e del torace, e febbre da fieno. In Israele, il laboratorio di oncologia di Hadassah ha determinato che il sambuco stimola il sistema immunitario del corpo, e stanno trattando pazienti con cancro e AIDS con esso. L’ampia gamma di benefici medici (dall’influenza e dal raffreddore all’asma debilitante, al diabete e alla perdita di peso) è probabilmente dovuta al miglioramento del sistema immunitario di ogni individuo.
Al centro di ricerca Bundesforschungsanstalt per l’alimentazione a Karlsruhe, in Germania, gli scienziati che conducono studi sul sambuco hanno dimostrato che le antocianine del sambuco migliorano la funzione immunitaria stimolando la produzione di citochine. Queste proteine uniche agiscono come messaggeri nel sistema immunitario per regolare la risposta immunitaria, difendendo così il corpo dalle malattie. Ulteriori ricerche hanno indicato che le antocianine trovate nelle bacche di sambuco possiedono più capacità antiossidanti della vitamina E o della vitamina C.
Gli studi dell’Università austriaca di Graz hanno scoperto che l’estratto di sambuco riduce l’ossidazione del colesterolo delle lipoproteine a bassa densità (LDL). L’ossidazione del colesterolo LDL è implicata nell’aterogenesi, contribuendo così alle malattie cardiovascolari.
I fiori di sambuco sono utilizzati anche per i loro benefici per la salute.

Le bacche di sambuco sono velenose?

La maggior parte delle specie di bacche di Sambucus sono commestibili se raccolte mature e poi cotte. Il Sambucus nigra è la varietà di bacche di sambuco che viene usata più spesso per i benefici per la salute perché è l’unica varietà considerata non tossica anche quando non viene cotta. Tuttavia, si raccomanda comunque di cuocere un po’ le bacche per migliorarne il sapore e la digeribilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button